8 Giorni / 7 Notti
Durata
Giordania
Luogo
920 Euro
A partire da

PARTENZE GARANTITE

La Giordania o Regno Hascemita di Giordania è uno Stato del Vicino Oriente. Confina a nord con la Siria, a nord-est con l’Iraq, a sud-est e a sud con l’Arabia Saudita, a sud-ovest è bagnata dal Mar Rosso, a ovest con Israele, il territorio palestinese della Cisgiordania e il mar Morto. È indipendente dal 1946 e la sua forma di governo è la monarchia costituzionale. Il re attuale è ʿAbd Allāh II, figlio del popolarissimo Husayn, morto nel 1999.

Amman

La capitale e la più popolosa città della Giordania, formata da 14 montagne. La città antica dove è situata Amman, sembra che in origine si chiamasse Rab Amoon e poi nel III secolo a.C. venne chiamata Filadelfia.

Petra

è un sito archeologico della Giordania, posto a circa 250 km a sud della capitale Amman, in un bacino tra le montagne ad Est del Wadi Araba, la grande valle che si estende dal Mar Morto fino al Golfo di Aqaba del mar Rosso. Il suo nome semitico era Reqem o Raqmu, attestato anche nei manoscritti di Qumran.

Fu nell’antichità una città edomita e poi divenne capitale dei Nabatei. Verso l’VIII secolo fu abbandonata in seguito alla decadenza dei commerci e a catastrofi naturali e, benché le antiche cavità abbiano ospitato famiglie beduine fino ad anni recenti, fu in un certo senso dimenticata fino all’epoca moderna.

Il complesso archeologico fu rivelato al mondo occidentale dall’esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt nel 1812. Le numerose facciate intagliate nella roccia, riferibili per la massima parte a sepolcri, ne fanno un monumento unico, che è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO il 6 dicembre 1985.

Anche la zona circostante è dal 1993 parco nazionale archeologico. Nel 2007, inoltre, Petra è stata dichiarata una delle cosiddette sette meraviglie del mondo moderno.

Il Mar Morto

è – propriamente – un lago situato nel vicino Oriente tra Israele, la Giordania e la Cisgiordania, nella regione storico-geografica della Palestina.

Chiamato anticamente Asfaltide, il mar Morto si trova nella depressione più profonda della Terra, generatasi nei millenni per effetto dell’evaporazione delle sue acque non compensate da quelle degli immissari, che è anche causa della sua nota forte salinità.

Attualmente il livello dell’acqua del bacino superiore è a circa 415 m sotto il livello del mare ed il divario continua ad aumentare, dato che il livello continua inevitabilmente a scendere, ponendo anche il problema della sua possibile scomparsa nel medio-lungo termine.

Il Wadi Rum

Anche detto Valle della Luna, è una valle scavata nei millenni dallo scorrere di un fiume nel suolo sabbioso e di roccia granitica della Giordania meridionale, a 60 km circa a est di Aqaba. È il più vasto uadi della Giordania.

Il nome Rum proviene molto probabilmente dalla radice aramaica che significa “alto” o “elevato”. Per riprodurre la sua pronuncia dialettale locale, si usa anche la trascrizione Wadi Ramm.

Il punto più elevato del Wadi Rum è il monte Jebel Rum alto 1754 m., mentre poco più a sud del Wadi Rum, al confine con l’Arabia Saudita, vi è il monte Jebel Umm al-Dāmī, di circa 1830 m., il più alto monte della Giordania secondo la Shuttle Radar Topography Mission.

Nel 2011 è stato inserito tra i beni naturalistici protetti dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità.

El Khasneh è un monumento dell’antica città di Petra, nell’odierna Giordania, scavato nella parete rocciosa di fronte allo sbocco della stretta gola di accesso al sito antico e con una facciata monumentale.

Programma dal 28 Dicembre 2019 al 4 Gennaio 2020

1

Aeroporto / Amman

All’arrivo incontro con il nostro assistente e trasferimento in Hotel ad Amman, cena e pernottamento.

2

Jarash / Ajloun

Prima colazione, partenza per JARASH, soprannominata “la Pompei d’Oriente”. Si potranno ammirare il Teatro Sud, il Tempio di Zeus , Tempio di Artemide e poi il Ninfeo, IL CARDO MAXIMO. Proseguimento per AJLOUN e visita del Castello del Saladino (Qasr Al Rabad).

Rientro in albergo per cena e il pernottamento.

3

Castelli del deserto / Amman City Tour

Escursione nella zona orientale del Paese per la visita dei Castelli dei Califfi Omayyadi di Damasco: Qasr Azraq, Qasr Amra e Qasr Harraneh. Erano anche utilizzati come padiglioni di caccia e luoghi di sosta/ristoro per carovane. Rientro ad Amman, visita della capitale con LA CITTADELLA dominante: il Teatro Romano, Il Tempio di Ercole, ecc. Tempo libero per una piacevole visita a piedi nella città vecchia.

Rientro in albergo, cena e pernottamento.

4

Madaba / Nebo / Deserto di Wadi Rum / Festa di Capodanno

Prima colazione in albergo. Trasferimento per la visita di MADABA, famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini; nella chiesa ortodossa di San Giorgio si potrà ammirare la splendida mappa di Terra Santa e il mosaico pavimentale eseguito intorno al 560 d.C..

Proseguimento per il Monte Neb0 dove si ritiene chi vi sia la tomba di Mosè. Proseguimento per il famoso deserto di WADI RUM, chiamato anche “Le Montagne della Luna” e luogo della gesta del colonnello T.E. LAWRENCE D’ARABIA.

È il più vasto e magnifico dei paesaggi di Giordania. Si effettuerà un’escursione tra le dune desertiche in jeep 4×4 per poter godere di quest’unico spettacolo al mondo, visitare anche i Graffiti disseminati nella zona, al termine del tour nel deserto si saluta l’ultima luce di sole del 2019 al momento del tramonto nel deserto.

Nel campo tendato si festeggia la fine dell’anno del 2019 con un cenone-DJ-Fuochi d’artificio-Musica Beduina dal vivo.

5

Wadi Rum / Petra

Alba 2020 nel deserto del Wadi Rum, prima colazione nel campo e partenza per Petra; giornata dedicata alla visita di PETRA. Le gigantesche montagne rosse e i grandi mausolei di una vita passata non hanno nulla in comune con la moderna civiltà, e non chiedono altro che di essere ammirate per il loro vero valore come una delle meraviglie più stupefacenti che la natura e l’uomo abbiano mai creato.

Raggiungibile a piedi attraverso “il Siq” lungo oltre 1 Km. Alla sua uscita si trova di fronte alla facciata dell’imponente Khazneh, il Tesoro, lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Sono più di 800 qui i monumenti, tombe, caverne, ecc. Il monastero (Ed Deir), l’Alto Luogo Sacrificale ( Al Madhabh)

Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

6

Beida/ Shoubak / Mare Morto

Prima colazione, sosta a BEIDA chiamata anche “La Piccola Petra” o  “Petra Bianca”, si trova a circa 14 km dal più noto sito caratterizzato dalla contrastante cromatura rossa. Oggi, la costruzione di un villaggio beduino voluto dal re Abdullah saluta il sito millenario ricavato dall’arenaria bianca. La ragione del sito per i Nabatei era l’ospitalità per le carovane provenienti dal vicino Medio Oriente.

Trasferimento per SHOUBAK per visitare il Castello, Circondato da un paesaggio remoto e selvaggio, riesce ad affascinare anche il più indifferente dei viaggiatori, Anticamente chiamato Mons Realis (Mont Real, o Montreal, ovvero la Montagna Reale), il Castello di Shobak fu costruito per volere del re crociato Baldovino I nel 1115 e subì numerosi attacchi da parte delle armate di Saladino prima di soccombere definitivamente nel 1189 (un anno dopo Karak), in seguito a un assedio durato 18 mesi. Nel XIV secolo fu occupato dai mamelucchi, che riedificarono e ampliarono numerosi edifici dei crociati.

Trasferimento Verso il Mar Morto – Cena e pernottamento sul Mar Morto.

7

Mar Morto

Giornata libera per relax sul MAR MORTO, questo mare è privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali e minerali e il tasso di salinità è dieci volte quello del Mediterraneo.

Tempo libero con possibilità di immergersi nelle sue acque altamente terapeutiche dove è impossibile affondare, nuotare o tuffarsi.

Cena e pernottamento sul Mar Morto.

8

Mar Morto / Amman / Aeroporto

Prima colazione in hotel e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

Programma dal 29  Dicembre 2019 al 5 Gennaio 2020

1

Aeroporto / Amman

All’arrivo incontro con il nostro assistente e trasferimento in Hotel ad Amman, cena e pernottamento.

2

Jarash / Amman City Tour

Prima colazione, partenza per JARASH, soprannominata “la Pompei d’Oriente”. Si potranno ammirare il Teatro Sud, il Tempio di Zeus , il Tempio di Artemide e poi il Ninfeo, IL CARDO MAXIMO. Rientro per AMMAN, visita della capitale con LA CITTADELLA dominante,  il Teatro Romano, Il Tempio Di Ercole ecc. e tempo libero per una piacevole visita a piedi nella città vecchia.

Rientro in albergo per cena e il pernottamento.

3

Madaba / Monte Nebo / Deserto di Wadi Rum / Festa di Capodanno

Prima colazione. Trasferimento per la Visita di MADABA; famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini; nella chiesa ortodossa di San Giorgio si potrà ammirare la splendida Mappa di Terra Santa, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560dC. Proseguimento per Il MONTE NEBO dove si ritiene che vi sia la tomba di Mosè. Attraverso la panoramica strada si giungerà al WADI MUJIB, spettacolare canyon largo 22km.

Partenza per il famoso deserto di WADI RUM, chiamato anche “Le Montagne della Luna” e luogo delle gesta del colonnello T.E. LAWRENCE D’ARABIA.

 È il più vasto e magnifico dei paesaggi di Giordania. Si effettuerà un’escursione tra le dune desertiche in jeep 4×4 per poter godere di quest’unico spettacolo al mondo, visitare anche i Graffiti disseminati nella zona, al termine del tour nel deserto si saluta l’ultima luce di sole del 2019 al momento del tramonto del sole nel deserto.

Nel campo tendato Si festeggia la fine dell’anno del 2019 con un  cenone – DJ – Fuochi d’artificio – Musica beduina dal vivo.

4

Wadi Rum / Shoubak / Beida / Petra

Prima colazione nel camp, trasferimento per SHOUBAK  per visitare il Castello, Circondato da un paesaggio remoto e selvaggio, che riesce ad affascinare anche il più indifferente dei viaggiatori, nonostante sia meno completo del più turistico Castello di Karak. Anticamente chiamato Mons Realis (Mont Real, o Montreal, ovvero la Montagna Reale), il Castello di Shoubak fu costruito per volere del re crociato Baldovino I nel 1115 e subì numerosi attacchi da parte delle armate di Saladino prima di soccombere definitivamente nel 1189 (un anno dopo Karak), in seguito a un assedio durato 18 mesi. Nel XIV secolo fu occupato dai mamelucchi, che riedificarono e ampliarono numerosi edifici dei crociati.

Successivamente BEIDA, chiamata anche “La Piccola Petra” o  “ Petra Bianca”, si trova a circa 14 km dal più noto sito caratterizzato dalla contrastante cromatura rossa. Oggi, la costruzione di un villaggio beduino voluto dal re Abdullah saluta il sito millenario ricavato dall’arenaria bianca. La ragione del sito per i Nabatei era l’ospitalità per le carovane provenienti dal vicino Medio Oriente.

Arrivo a WADI MOUSA,Petra, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

5

Petra

Prima colazione in albergo; giornata dedicata alla visita di PETRA, Le gigantesche montagne rosse e i grandi mausolei di una vita passata non hanno nulla in comune con la moderna civiltà, e non chiedono altro che di essere ammirate per il loro vero valore come una delle meraviglie più stupefacenti che la natura e l’uomo abbiano mai creato.

Raggiungibile a piedi attraverso “il Siq” lungo oltre 1 Km. Alla sua uscita si trova di fronte alla facciata dell’imponente Khazneh, il Tesoro, lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Sono più di 800 qui i monumenti, tombe, caverne, ecc., Il Monastero (Ed Deir), l’Alto Luogo Sacrificale (Al Madhabh).

Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

6

Petra / Kerak / Mar Morto

Prima colazione in albergo. Trasferimento per KERAK – Poco distante da Petra si trova la città di Kerak, la cui attrazione principale è il fortino costruito in epoca crociata dai soldati in marcia verso Gerusalemme durante il XII secolo d. C.

Trasferimento Verso il MAR MORTO– giornata libera per relax sul Mar Morto; questo mare è privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali e minerali e il tasso di salinità è dieci volte quello del Mediterraneo.

Cena e pernottamento sul Mar Morto.

7

Mar Morto

Giornata libera per relax sul MAR MORTO.

Tempo libero con possibilità di immergersi nelle sue acque altamente terapeutiche dove è impossibile affondare, nuotare o tuffarsi.

Cena e pernottamento sul Mar Morto.

8

Mar Morto/ Aeroporto

Prima colazione in hotel e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

PARTENZE GARANTITE

Prezzo a persona in camera doppia: 920.00 €

+ Supplemento singola: 270.00 €

La quotazione include:

Sistemazione in Hotel 4* / 5* con mezza pensione
Visto per la Giordania
Incontro & assistenza all’aeroporto di Amman
Ingressi nei siti
Trasferimento con mezzo privato per tutto il percorso
Guida accompagnatore locale parlante italiano
2 ore Safari Jeep a Wadi Rum
Cenone e festa del capodanno al Rahayeb Camp in Wadi Rum con

musica beduina dal vivo, musica da ballo e fuochi d’artificio.

La nostra assistenza

La quotazione non include:

I Voli
Mance ed extra
Pranzi e spese personali
Assicurazione medico bagaglio
Tutto ciò non menzionato nel programma e nella quotazione include

 💡 NOTA IMPORTANTE 

L’itinerario e’ abbinato al volo della Royal Jordania Roma – Amman – Roma,

in casi di qualsiasi volo alternativo, ci saranno da applicare delle ulteriori spese

per assistenza e trasferimento su base privata.

città Dal 28 dic – 4 gen Dal 29 dic – 5 gen
Amman San Rock Hotel 4* Signature Hotel 4*
Wadi Rum Rahayeb Camp Rahayeb Camp
Petra Hyat Zaman 5* Old village hotel 5*
Mar Morto Holiday inn 5* Holiday inn 5*

💡 Nota importante

Le tende nel Wadi Rum hanno il bagno privato e il riscaldamento dentro la tenda

capodanno giordania
PETRA
JERASH
jordan-amman-king-abdullah-i-mosque
1-teather-herash-1200x750
portada giordania
giordania1
giordania
giordania2
giordania3
Giordiania: Gerasa
Giordiania: Petra
Giordania: Deserto del Wadi Rum
Giordiania: Anfiteatro Romano di Amman